Reality al cinema

Il film/documentario “The bridge” diretto da Eric Steel che stato presentato alla festa del cinema Roma è una sorta di reality cinematografico:il regista hautilizzato le riprese di due telecamere che aveva puntato per un anno sul Golden Gate di San Francisco, queste hanno ripreso ben 24 suicidi avvenuti nell’arco dell’anno 2004.

L’operatore di ripresa,dietro una delle 2 telecamere aveva il compito di zoomare quando scorgeva qualcuno avvicinarsi al parapetto del ponte con aria triste ,(natualmente non doveva intervenire!)

In passato, anche il neorealismo aveva tentanto la strada della verità nel narrare storie di persone comuni,apparteneti a ceti bassi,servendosi di attori non professionisti o addirittura presi dalla strada,

ma,a mio avviso si trattava di un concetto ben diverso.

E soprattutto non comportava ripercussioni etiche così pesanti.

2 Risposte to “Reality al cinema”

  1. Fabio Says:

    Incredibile, a volte quando pensi di aver visto tutto, ecco che c’è qualcosa pronto a stupirti. Ma io mi chiedo, come può una persona rimanere impassibile a riprendere, mentre un’altra tenta il suicidio. Non esiste più il rimorso..
    Poi tutto questo per cosa: per farsi un nome….

  2. Esce nelle sale il film The bridge « Reality o Youtube ? Says:

    […] E’ uscito nelle sale il film-documentario di Eric Steel. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: